Login Registrati

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricorda

Registra un nuovo account

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Ripeti password *
Email *
Ripeti email *

Menu Principale

News dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.

Lettera Aperta al sig. MARCO NISCO di Bruno Mariti

LETTERA APERTA AL SIG. MARCO NISCO 
CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE di RADIO GAMMA5

Buongiorno Sig. Nisco, sono Bruno MARITI ed in quanto marito di Fiorenza Tuzzato, ho il dovere morale ed affettivo di scriverle riguardo a tanta ignominia.
E' la prima volta che mi esprimo in questo sito ma, sa sig. Nisco, le lettere che arrivano per posta vanno cestinate, ed allora......
Mi rivolgo a Lei poichè gli altri componenti del CdA conoscendoli molto bene di persona, non suscitano assolutamente la mia stima e fiducia.
E' ben chiaro il Suo impegno in radio e la Sua responsabilità per la gestione attuale. Ecco perchè scrivo a Lei.
Sabato 17 Settembre u.s. è accaduto un episodio che a dire ignobile è poco e riduttivo.
Sabato mattina, appunto, io e mia moglie ci siamo recati, come moltissimi altri, ai funerali di Papagigio, un dissidente, come voi lo avete bollato. Eravamo circa 400 persone presenti, ognuno in silenzio con il proprio dolore e con i propri ricordi. In SILENZIO.

Risposta a LETTERA APERTA di Marco Nisco

Mercoledì 10 agosto 2016

Buongiorno Fiorenza,

dopo aver letto la tua lettera “aperta” ho deciso di risponderti in maniera tutt’altro che sintetica, dedicando allo scopo la mia prima mezza giornata di ferie. Cercherò di essere schematico nell’affrontare i temi che hai sollevato evidenziando il metodo che il vostro gruppo ha adottato nei miei confronti, peraltro non conoscendomi. 

Ovviamente ne approfitto per presentare o ribadire in maniera, spero completa, la mia presenza in radio.
Chi sono?

Appello agli AMICI DI GAMMA 5 LIBERA di Franco Volpato

Amici di Gamma 5 LIBERA,

forse per ME è arrivato il momento di dire STOP! Dopo 40 anni di impegno nella vicenda GAMMA 5, sento, anche sull'onda degli eventi che hanno portato al cambio (?) della presidenza, l'esigenza di chiedervi un favore del tutto personale.

Non avendo alcun mezzo tecnologico (computer, telefonino, ecc.) ho affidato alla mia lettera (che Voi l'avete gentilmente pubblicata) i miei interventi sulla deriva che la radio ha purtroppo preso, fino all'atto finale, la trasformazione in "CIRCOLO PRIVATO!"

A chi come me ci ha LAVORATO dentro per 26 anni è stata una DECAPITAZIONE!

Lettera ai Signori del C.D.A. di Franco Volpato

San Giorgio delle Pertiche, 02 agosto 2016

Ai Signori del C.D.A.

Mi rivolgo a Voi tutti come ascoltatore attento provocato e "SPINTO" da tanta, troppa gente che (codarda) non si capacita dell'involuzione evidente di GAMMA 5.

Dopo aver contattato parte di Voi singolarmente e non avendo avuto risposta alcuna, lo faccio complessivamente con la speranza che la voce degli ascoltatori valga ancora qualcosa. Gli appunti che farò a nome e per conto ANCHE dei codardi di turno SONO e SARANNO SENZA ACREDINE e vogliono essere null'altro che un modesto suggerimento di chi ascolta GAMMA 5 e ad essa è affezionato; e non mi attirano affatto le polemiche fra i vari gruppi! Chiaro è, però, che non avendo risposta da NESSUNO sia stato costretto in passatoe lo farò in futuro se tale silenzio si protrarrà! Ma veniamo al dunque.

Lettera Aperta a Marco Nisco, Consigliere d'Amministrazione di Radio Gamma5 di Fiorenza Tuzzato

Buongiorno Marco, mi permetto di darti del tu poiché ci siamo conosciuti qualche anno fa in radio, invitati (c'era anche Monica, tua moglie) dai tuoi amici Giuliana e Francesco nella loro trasmissione del martedì pomeriggio.
Ti chiederai il perché di questa mia proprio a te. Ora te lo spiego e spero di essere il più possibile chiara e sintetica.
L'impressione che mi hai dato, appunto a quel tempo, e' stata di una persona retta, coerente e precisa, con le conseguenti considerazioni.
Ti ho ascoltato quando hai dettagliato, non troppo per la verità, ma capisco, i vari cambiamenti che ci sarebbero stati in radio e sinceramente ho pensato " Marco? finalmente uno che interviene seriamente". 
Hai esagerato quando hai detto che in un mese la radio avrebbe risolto tutti i vari problemi però il tuo entusiasmo e voglia di fare mi avevano rallegrato l'animo.
Vengo al dunque....